Ossigenoterapia > OTI

L’ossigeno Terapia Iperbarica è una terapia sicura,efficacie ed incruenta,attuata mediante respirazione di ossigeno puro a pressioni superiori a quella atmosferica in un ambiente confinato e pressurizzato:la camera iperbarica.
L’Ossigeno Terapia Iperbarica basa i propri principi sulle leggi fisiche dei gas che ne regolano l’assorbimento e la diffusione tissutale,dai principi della fisiologia umana e dalla conoscenza della farmacocinetica dell’ossigeno disciolto nel plasma.
La pressione parziale dell’O2 che giunge agli alveoli polmonari durante la normale respirazione (aria ambiente) è di poco superiore a 100 mmHg mentre durante la respirazione di O2 in ambiente iperbarico, cioè a pressione aumentata, raggiunge valori compresi fra 1500-2200 mmHg, cioè venti volte superiore. In tali condizioni anche la quantità dell’ossigeno fisicamente disciolto nel plasma si innalza da 0,32ml(in aria a pressione ambiente) a circa 4-6-ml per 100 cc di sangue.
Tale valore è sufficiente a soddisfare le richieste metaboliche cellulari ovviando ai danni provocati dalla malattia .

Azione dell’ossigeno iperbarico:
  • fornisce O2 ai tessuti ischemici;
  • ha azione antibatterica diretta e indiretta;
  • ha azione anti edema(cerebrale,midollare,tissutale);
  • ha azione antinfiammatoria;
  • modifica il bilancio delle prostaglandine e delle citochine pro infiammatorie;
  • facilita la neo angio e vaso genesi con riperfusione delle aree ischemiche;
  • accelera la demarcazione fra tessuto francamente necrotico e tessuto ischemico;
  • stimola la produzione di collagene;
  • attiva l’osteogenesi e la deposizione di Calcio;
  • stimola la formazione di nuovi vasi mediante la produzione di cellule staminali C.D. 34.,C.D 133